Open Source eLearning
  • Anmelden

Brotkrumen-Navigation

I fratelli Pedrotti

I fratelli Pedrotti

Ritratto di un’impresa fotografica del Trentino

Elettrodotto Tell-Bolzano: pilone di calcestruzzo nei pressi di Terlano, 1925–1930 fotografi: Fratelli Pedrotti, ArEWAEC0000048, Archivio fotografico dell’Azienda Elettrica, Archivio provinciale di Bolzano, CC BY 4.0
La società F.lli Pedrotti segna la storia della moderna fotografia trentina, considerata all’avanguardia sia per quanto riguarda le riprese industriali che il ritratto, caratterizzato dall’impiego della fotografia come mezzo espressivo artistico. Verso l’inizio della seconda guerra mondiale, la ditta fotografica era la più importante di Trento anche da un punto di vista commerciale.

Gli anni dal dopoguerra fino a metà degli anni sessanta sono anni di frenetica attività nei quali i fratelli Pedrotti conobbero una grande popolarità divenendo punto di riferimento per case editrici e istituti di ricerca: dotati di uno straordinario intuito visivo, offrivano sempre il meglio della propria capacità tecnica. Nel campo della fotografia industriale è degna di nota la documentazione delle grandi opere che trasformarono il Trentino in quel periodo. Da ricordare, infine, la loro collaborazione con la ditta di materiali fotografici Ferrania, per la quale i Pedrotti stampavano i cataloghi e numerosi articoli e immagini pubblicati sull’omonima rivista aziendale.

1937 – Enrico Pedrotti si trasferisce a Bolzano.

Possiamo descrivere Enrico Pedrotti come fotografo “esemplare” del suo tempo?

Enrico, uno dei fratelli Pedrotti, nel 1937 aprì un proprio studio fotografico a Bolzano. Valentina Cramerotti parla del suo ruolo di precursore nella fotografia italiana di allora.
1:19 minuti

1979 – Chiude a Trento l‘atelier "F.lli Pedrotti“.

Dopo cinquant’anni, nel 1979, lo studio Pedrotti ha concluso l’attività lasciando in eredità un’impronta che ha creato uno stile tipico, imitato da molti non solo in regione ma in tutta Italia e all’estero.
 
I testi di questo corso di formazione online prendono spunto dagli articoli realizzati da diversi autori per i manuali dedicati ai rispettivi argomenti (pubblicati in Rete sul sito https://www.lichtbild-argentovivo.eu e usciti con la licenza CC BY 4.0). I testi dei manuali sono stati adattati dagli operatori del progetto Argentovivo per renderli fruibili nell’ambito di un corso online.